Dobbiamo cambiare noi se vogliamo realizzare un Paese migliore. Sostieni il cambiamento!

 

Partecipa alla presentazione del candidato sindaco Marco Peirolo e dei candidati alla carica di consigliere comunale per il Movimento 5 Stelle che si terrà martedì 3 Maggio presso la sala grande del castello del Medioevo di Olgiate Comasco alle ore 13:30.

 

Il Giornale di Olgiate – 9 Aprile 2011

 

 

“Che cosa sarà l’italia dopo il 15 maggio? Che senso dare a questa partecipazione? E soprattutto che cosa sta succedendo in queste ultime settimane? Diamo qualche numero sulle elezioni del 15-16 maggio e la partecipazione del MoVimento 5 Stelle. Si vota in 1.344 comuni e il MoVimento ha certificato 75 liste, il 5%, parrebbe poco, ma il dato può trarre in inganno perchè molti comuni in cui si vota sono molto piccoli e spesso i comuni molto piccoli presentano liste civiche e mai le liste dei partiti tradizionali. Andiamo a vedere i capoluoghi di provincia, il MoVimento ha certificato una lista in 18 dei 31 capoluoghi, la percentuale aumenta al 55%. Ma, anche qui, il numero non da il senso di questa impresa, basti pensare che a Salerno il luogo da cui scrivo, lo stesso PD non concorre con il suo simbolo, ma con delle liste civiche. Guardiamo i capoluoghi di regione, si vota in 5 capoluoghi: Bologna, Cagliari, Milano, Napoli e Torino; ebbene qui arriviamo al 100% perchè il MoVimento si presenta in tutte le grandi città d’italia nelle quali si vota. Un altro paio di numeri: secondo una mia stima in italia oltre 5 milioni di cittadini troveranno il simbolo del Movimento 5 Stelle sulla scheda elettorale. Incredibile vero? La cosa più incredibile però è l’ultimo numero, lo ZERO, ovvero quanto è costato alla collettività lo sforzo del presentare la lista e la campagna elettorale in queste amministrative. Che cosa sarà di noi? Riusciremo a farci eleggere, e una volta eletti, saremo sufficientemente bravi da soddisfare i nostri vincoli di mandato? Non saprei rispondere se non con una frase di Beppe Grillo: 

Ma in fondo oramai, che cosa abbiamo da perdere?

 Davide Gatto,  MoVimento 5 Stelle Salerno

Annunci

Commenti su: "Presentazione ufficiale della lista Movimento 5 Stelle" (3)

  1. Alessandro ha detto:

    Como Varese in mezzora, in treno ma nel 1966..
    Promuovete la vera pedemontana ferroviaria Briantea, quella che passa per la vecchia Como-Varese. Bisogna rimettere i binari tra Malnate e Grandate, e sfruttando il collegamento a Camerlata tra FNM e FS costruire una direttrice Brescia Bergamo Lecco Camerlata Varese Laveno. A Camerlata l’utente potrà scegliere se entrare in Como con FNM o FS oppure se andare a Milano con una delle due linee. Ai tempi, ossia prima del 1966 tra Varese e Como ci voleva poco più di mezzora! Questo è un progetto serio, senza giri dell’oca svizzeri.

  2. Simone ha detto:

    Ci hanno rubato il senso di appartenenza a una comunità, allo Stato. Siamo cittadini del Nulla. Questa è forse la cosa più grave. Non ci riconosciamo più neppure tra di noi. Da questo dobbiamo ripartire, dalla creazione del senso del bene comune, della creazione di spazi di felicità, di costruzione del futuro e dell’orgoglio di appartenere a un progetto di Nazione.
    Il MoVimento 5 Stelle è questo progetto.

    Cito Beppe Grillo perchè io sarò presente!!

  3. Christian Iannizzotto ha detto:

    ..Working on a Dream…

    Là fuori le notti sono lunghe, i giorni solitari:
    penso a te e lavoro su un sogno,
    lavoro su un sogno.
    Le carte che ho calato sono per una mano pesante, mia cara;
    ho raddrizzato la schiena e lavoro su un sogno,
    lavoro su un sogno.
    Lavoro su un sogno
    anche se a volte sembra così lontano,
    lavoro su un sogno
    e so che sarà mio, un giorno.
    La pioggia cade, sollevo il martello:
    le mie mani si sono indurite a forza di lavorare su un sogno,
    a forza di lavorare su un sogno.
    Lavoro su un sogno
    anche se i problemi mi suggerirebbero di restare coi piedi per terra,
    lavoro su un sogno
    perché il nostro amore scaccerà via ogni problema.
    Lavoro su un sogno
    anche se sembra così lontano,
    lavoro su un sogno
    perché il nostro amore lo farà avverare, un giorno.
    Il sole sorge, salgo la scala,
    un nuovo giorno è arrivato e io lavoro su un sogno,
    lavoro su un sogno.
    Lavoro su un sogno
    anche se sembra così lontano,
    lavoro su un sogno
    perché il nostro amore lo farà avverare, un giorno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: